Informazioni sulla pasta scelta - Paccheri [1 kg] - Pasta Fresca Carmela Ocone .it
PastaFrescaCarmelaOcone.it
    Home » Negozio » Pasta fresca » Il mio profilo  |  Carrello della spesa  |  Acquista ora   
Ricerca
 
Ricerca avanzata
Carrello Altro
0 Oggetti
Recensioni Altro
Scrivi RecensioneScrivi una Recensione su questo prodotto!
Categorie
pasta frescaPasta fresca (18)
Paccheri [1 kg] 7,00Euro

Paccheri (o schiaffoni) sanniti casarecci.

Peso netto kg. 1.
Il prodotto viene consegnato sfuso se a domicilio, imbustato se spedito.
Nel caso di consegna a domicilio ? possibile anche avere il prodotto confezionato in ambiente sterizzato e pastorizzato avente una scadenza di 60 gg. in frigo: specificare tale scelta nelle note ordine oppure contattateci per informazioni.

Etichetta: leggi etichetta completa guarda la etichetta prodotti esposta in vetrina
Produttore: Pasta Fresca di Carmela Ocone - Partita Iva 01245490626
Conservazione: tenere in frigorifero a temperatura max 6C.
Non forare la busta: dopo aperta o se sfuso, il prodotto ha una durata di 3 giorni in frigo (<6C).
Da consumarsi entro: vedere la data sulla confezione oppure 3 giorni dall'acquisto se acquistata sfusa.
Pasta fresca di semola di grano duro. Ingredienti: semola di grano duro, acqua (<20C).
Cottura 7/8 minuti. Valori medi nutrizionali per 100 g di prodotto:
Valore energetico: 267 Kcal (1112 Kjoule): Proteine: 8,10 g, Lipidi: 0,75 g, Glucidi: 56,90 g.

paccheri o schiaffoni casarecciOrigine: il Pacchero o Schiaffone ? un tipo di pastasciutta tradizionale napoletano, una sorta di grande maccherone liscio di grano duro, in genere trafilato al bronzo. La sua forma ? ottima per trattenere il sugo. Il termine deriva del greco antico, da "πας" (tutto) e "χειρ" (mano), dei primi fondatori di Parthenope e significa schiaffo. Attualmente ancora usato in dialetto, sta ad indicare uno schiaffo forte, dato a mano completamente aperta. Da qui il nome, leggermente ironico, del tipo di pasta, di taglia generosa, molto superiore alla norma e in genere accompagnato da sughi succulenti. I Paccheri possono essere anche farciti, di ricotta o altri ingredienti, e serviti con il rag?. Un tempo era la pasta dei poveri perch? sono grandi e ne bastavano pochi per riempire il piatto. I Paccheri, alla vista sembrano simile alle ?maniche? e invece sono pi? sottili e lisci all?interno con un tocco di rugosit? che li rende unici.

Paccheri ripieni di gamberi, calendula, cipolla e zafferano: (x 4 persone) paccheri 24, gamberi piccoli, ricotta di pecora 200 grammi, cipolle tagliate a listarelle 3, zafferano 40 fili, burro 100 grammi, cipolla 1, bacche di cardamomo 1 cucchiaino da t?, vino bianco secco 1 bicchiere, erba cipollina 24 fili, basilico fresco tritato 1 cucchiaino, fumetto di crostacei 5 l, calendule 30 grammi, sale qb, pepe qb.
Sgusciare i gamberi, conservando le teste e i carapace. Pulire le code e tagliarle grossolanamente. Conservare in fresco. Schiacciare le teste per ricavarne il sughetto che contengono. Emulsionarlo con un filo d?olio e conservare in fresco. Utilizzare gli scarti dei crostacei per preparare il fumetto, insaporito con sedano, carota, cipolla e una fogliolina d?alloro. Preparare una fondente di cipolla, mettendo la cipolla a listarelle, il burro, il vino bianco e fumetto nella pentola, e cuocere lentamente per un?ora. Cuocere i paccheri nel fumetto bollente precedentemente filtrato, tenendoli piuttosto al dente. Scolarli e raffreddarli, possibilmente immergendoli in altro fumetto ghiacciato. Scolarli e farcirli con la polpa di gamberi. Chiudere le estremit? di ciascun pacchero con un cucchiaino di ricotta, battuta con un po? di sale. Disporre i paccheri su una placchetta, ungerli con un filo d?olio e gratinarli in forno o in salamandra. Legare ciascun pacchero con un filo d?erba cipollina. Levare dal fuoco la fondente di cipolla, aggiungere lo zafferano e lasciarlo riposare per 3 minuti. Velare il fondo dei piatti piani con la fondente di cipolla, disporvi sopra i paccheri, spolverare con il basilico tritato e calendula e completare con un filo d?olio.

stampa questa pagina stampa questa pagina stampa questa pagina